Alessia Ciccotti

Alessia Ciccotti

Spettacoli naturali: l’Hanami dei ciliegi giapponesi

by Alessia Ciccotti on

Con la primavera inizia l’Hanami (“ammirare i fiori”), tradizionale usanza giapponese di godere della bellezza della fioritura primaverile degli alberi, in particolare di quella dei ciliegi, i cui fiori si chiamano sakura.

Alessia Ciccotti

Il minuscolo abitante del Lago di Pilato

by Alessia Ciccotti on

Nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, che occupa circa 70.000 ettari di terreno compresi fra Marche e Umbria, nel gruppo montuoso del Vettore (2.467 m), si apre una valle glaciale sul cui fondo si raccolgono le acque di scioglimento delle nevi, formando un piccolo lago: il Lago di Pilato.

L’attenzione che questo lago merita, riguarda, principalmente, la presenza di un minuscolo abitante: un endemico crostaceo branchiopode, scoperto nel 1954 da Vittorio Marchesoni, direttore dell’Istituto di Botanica dell’Università di Camerino. Vennero successivamente effettuati ulteriori campionamenti da Ruffo e Vesentini (1957), i quali stabilirono che si trattava di una nuova specie. La nuova entità venne pertanto dedicata a Vittorio Marchesoni, denominandola Chirocephalus marchesonii.

Spesso, passeggiando nei parchi di Roma, ci imbattiamo in piccoli stormi di pappagalli, e quasi non ci sembra vero. Abituati a considerarli animali da compagnia, ci fa uno strano effetto vederli lì, liberi. Sono ormai diventati un tale spettacolo, che molte persone danno loro gustosi bocconcini di cibo.

Alessia Ciccotti

La Roccia dell’Elefante Made in Italy

by Alessia Ciccotti on

Spesso sui social ci imbattiamo in foto spettacolari di rocce modellate da agenti naturali, rimanendone fortemente colpiti. L’ultima, che sta spopolando sul web, è la Elephant Rock, una roccia ‘scoglio’ a forma di elefante, situata sull’Isola di Heimaey, nel sud ovest dell’Islanda.

Oggi però voglio parlarvi sì di una roccia, ma rigorosamente Made in Italy.

Alessia Ciccotti

Il paese della Lénta

by Alessia Ciccotti on

Sembra che il terremoto non voglia lasciare in pace il nostro Centro Italia. Oggi però, non vogliamo parlare del sisma, né tantomeno capire di chi sia “la colpa” dei disastri causati, vogliamo solo rendere omaggio a quei paesi lacerati che DEVONO tornare a splendere quanto prima, perché non possiamo permetterci di perderli.

Alessia Ciccotti

Il “CUORE” d’Abruzzo

by Alessia Ciccotti on

Oggi siamo diretti a Scanno, uno dei borghi più belli d’Italia per i suoi edifici storici, per l’atmosfera che si respira nei suoi vicoli e soprattutto per la presenza del vicino lago, che è la destinazione del nostro viaggio.

Alessia Ciccotti

Il torrente riaffiorato dopo 37 anni

by Alessia Ciccotti on

Come tutti sappiamo, un forte terremoto di magnitudo 6.5, il 30 Ottobre 2016, ha messo in ginocchio l’intera Valnerina. Oltre ai drammatici effetti sulle popolazioni locali, esso ha avuto inaspettati risvolti a livello paesaggistico.