6 agosto 1945

Oggi cade il settantesimo anniversario della distruzione di Hiroshima.

La città di Hiroshima dopo l’esplosione dell’arma (Di U.S. Navy Public Affairs Resources Website – http://www.chinfo.navy.mil/navpalib/images/historical/hiroshima.jpg, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=91928)

Alle ore 8:15 del 6 agosto 1945, un aereo statunitense sganciò una bomba all’uranio denominata “little boy” sulla città giapponese di Hiroshima. L’ordigno nucleare esplose con una potenza di 15 chilotoni (come 15.000 tonnellate di tritolo), uccidendo circa 68.000 persone e ferendone 76.000. Della città non rimasero che macerie.

Le radiazioni uccisero migliaia di persone anche nei decenni successivi e continuano a mietere vittime, dato che l’incidenza di tumori nella nuova Hiroshima è molto più elevata della norma.

Fu il momento più orribile della più orribile guerra della storia dell’Umanità.

Avatar

Ivan Berdini

Zoologo e appassionato di fotografia