fauna saproxilica

La fauna saproxilica e la sua importanza ecologica

by Ivan Berdini on

Le foreste sono ecosistemi molto complessi, i più complessi presenti sulla terraferma. La loro componente fondamentale è la flora arborea, che ne costituisce la gran parte della biomassa e sostiene una grande varietà di fauna durante tutto il suo ciclo vitale. Gli alberi (vivi, senescenti o morti), le loro foglie, i loro frutti e i loro semi forniscono sostentamento e ambienti per moltissime specie di funghi e di animali, che a loro volta nutrono molte altre specie animali, tra cui anche uccelli, mammiferi e rettili. Ma la componente di questa fauna più importante da un punto di vista ecologico è quella che vive a spese del legno morto o marcescente, che è chiamata fauna saproxilica. Ma perché è così importante?

La dura vita dello scarabeo rinoceronte

by Ivan Berdini on

Lo scarabeo rinoceronte (Oryctes nasicornis) è un coleottero europeo della famiglia dei Dinastidi, imparentato con il famoso scarabeo ercole (Dynastes hercules), che però è americano. Si trova facilmente anche in Italia ed è una delle poche specie saproxiliche a non essere in declino, dato che riesce a prosperare anche in giardini privati e parchi pubblici. Vista la sua tenacia, credo valga la pena di conoscerlo un po’ meglio.