bufala

[Aggiornato] Scosse sismiche e teorie deliranti

by Ivan Berdini on

Il 2016 verrà probabilmente ricordato in Italia a causa dei suoi eventi sismici, infatti se ne sono registrati addirittura tre intensi: uno il 24 agosto che ha colpito un’area tra Abruzzo, Marche e Lazio, il cui centro più colpito è stato Amatrice che ormai è il simbolo della tragedia; uno lo scorso 26 ottobre, che ha visto addirittura due scosse abbastanza forti sempre in Italia centrale ma un po’ più a nord rispetto all’altra volta, infatti i territori maggiormente colpiti sono concentrati principalmente nelle regioni Umbria e Marche; infine la scossa del 30 ottobre, che ha colpito sempre la stessa area provocando ingenti danni vista l’intensità piuttosto elevata, ovvero 6,5 magnitudo. Vi ricordo che il sisma che distrusse L’Aquila nel 2009 era di grado 6,3 e quindi circa 60 volte meno potente.