Insetti

La fauna saproxilica e la sua importanza ecologica

by Ivan Berdini on

Le foreste sono ecosistemi molto complessi, i più complessi presenti sulla terraferma. La loro componente fondamentale è la flora arborea, che ne costituisce la gran parte della biomassa e sostiene una grande varietà di fauna durante tutto il suo ciclo vitale. Gli alberi (vivi, senescenti o morti), le loro foglie, i loro frutti e i loro semi forniscono sostentamento e ambienti per moltissime specie di funghi e di animali, che a loro volta nutrono molte altre specie animali, tra cui anche uccelli, mammiferi e rettili. Ma la componente di questa fauna più importante da un punto di vista ecologico è quella che vive a spese del legno morto o marcescente, che è chiamata fauna saproxilica. Ma perché è così importante?

[Aggiornato] Il Parco Centrale del Lago

by Ivan Berdini on

Aggiornamento: in data 8 maggio 2017 il Giardino delle Cascate è stato riaperto al pubblico, quindi l’articolo è stato aggiornato di conseguenza ed è stata aggiunta un’ulteriore galleria fotografica.

Il Parco Centrale del Lago è un’area verde di Roma che di solito è fuori dai tradizionali itinerari turistici, ma che in realtà è molto intessante. Si trova all’interno di un quartiere chiamato ufficialmente Europa, ma noto a tutti i romani come EUR, che ha una storia abbastanza movimentata.

[Carte d’identità] la processionaria del pino

by Ivan Berdini on

La primavera è forse la stagione più bella dell’anno, infatti non è solo quella caratterizzata dalle temperature più gradevoli ma è anche quella in cui si verifica il risveglio di piante e animali. Dopo l’inverno, che può essere anche piuttosto rigido, la primavera è un tripudio di colori e di vita che però può avere un lato oscuro: non tutto ciò che si risveglia è benevolo.

Un ottimo esempio di questo aspetto oscuro è la Thaumetopoea pityocampa, meglio nota come “processionaria del pino”.

Alla scoperta delle piante carnivore

by Ivan Berdini on

Tra tutte le piante, forse quelle carnivore sono le più affascinanti. Probabilmente perché vanno contro tutto ciò che comunemente pensiamo riguardo le piante: possono muoversi in modo anche fulmineo e catturano animali di cui cibarsi, al contrario della pianta classica che invece si muove molto lentamente (a parte sporadiche eccezioni come a Mimosa pudica) ed è mangiata dagli animali.

La dura vita dello scarabeo rinoceronte

by Ivan Berdini on

Lo scarabeo rinoceronte (Oryctes nasicornis) è un coleottero europeo della famiglia dei Dinastidi, imparentato con il famoso scarabeo ercole (Dynastes hercules), che però è americano. Si trova facilmente anche in Italia ed è una delle poche specie saproxiliche a non essere in declino, dato che riesce a prosperare anche in giardini privati e parchi pubblici. Vista la sua tenacia, credo valga la pena di conoscerlo un po’ meglio.

L’incredibile biodiversità dei Coleotteri

by Ivan Berdini on

I Coleotteri (o meglio Coleoptera) sono un ordine di insetti molto famoso, classico se vogliamo. Sono estremamente comuni e basta fare una passeggiata in un parco per vederne qualcuno. Ma come capita spesso con gli insetti, anche quelli comuni nascondono un mondo assolutamente inaspettato e sorprendente. Quindi credo valga la pena di esplorare un po’ questo ordine.

Camponotus lateralis, la mia nuova colonia

by Ivan Berdini on

Chi mi segue già da un po’ sa che qualche tempo fa ho provato a cimentarmi nell’allevamento delle formiche. Per la precisione si trattava di una colonia della specie Pheidole pallidula fondata da una regina che avevo trovato casualmente in giardino (gli articoli relativi a quella colonia sono qui, qui e qui). Quella colonia partì molto bene, ma purtroppo è stata vittima del gran caldo dell’estate 2015: nel mese di luglio a regina è morta e in poche settimane le operaie l’hanno seguita per la normale senescenza, fino all’estinzione della colonia. Non sembrerebbe, ma sono animali piuttosto delicati.