Animali

Alessia Ciccotti

Le vipere in Italia sono davvero così pericolose?

by Alessia Ciccotti on

I serpenti, e le vipere in particolare, suscitano da sempre una grande paura. Su di loro circolano molte storie: come la leggenda metropolitana delle vipere gettate dagli elicotteri per ripopolare zone boschive. È una storia ormai diffusa in Italia, tanto che Paolo Toselli le dedica il titolo del suo libro sulle leggende metropolitane “La famosa invasione delle vipere volanti e altre leggende metropolitane dell’Italia d’oggi”, Milano, Sonzogno (1994).

Alessia Ciccotti

La storia dell’orso bruno marsicano

by Alessia Ciccotti on

Le origini dell’orso bruno marsicano, il simbolo del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, iniziano nel lontano Pleistocene inferiore (che iniziò 2,6 milioni e finì 781 mila anni fa), quando l’orso bruno comparve in Europa. Essi presero il posto degli orsi etruschi (Ursus etruscuse dettero vita alla linea degli orsi delle caverne e alla forma tipica U. arctos L., 1758.

Alessia Ciccotti

Alla scoperta di “Nemo”

by Alessia Ciccotti on

Il pesce pagliaccio, reso celebre dal film d’animazione della Disney, è fra le specie che più risente del maxi fenomeno di sbiancamento dei coralli, che sta interessando le barriere coralline di tutto il globo e che ha raggiunto livelli record nella Grande barriera australiana.

Alla scoperta degli “animali volanti”

by Ivan Berdini on

Tra gli animali sono in molti a saper volare. Il gruppo più consistente per numero di specie volanti e per tecniche è senza dubbio quello degli insetti, seguiti dagli uccelli e dai mammiferi, tra quali i pipistrelli non hanno nulla da invidiare agli uccelli. Milioni di anni fa, nel Mesozoico, esistevano anche migliaia di specie di rettili volatori, gli pterosauri, che non erano dinosauri ma un vasto ordine di rettili a loro affine.

Ma quelli appena citati non sono i soli animali capaci di volare, infatti ne esistono altri molto insoliti ed è proprio a loro che è dedicato questo articolo.

Lo scorso 7 marzo, due ignoti sono penetrati nello zoo di Thoiry (una città a poche decine di chilometri da Parigi) e hanno ucciso il rinoceronte bianco che si trovava al suo interno, per poi trafugarne il corno.

Sul mercato nero può valere decine di migliaia di euro al chilo e sono proprio queste quotazioni stellari a istigare atti così scellerati, ma non soltato in Francia: i rinoceronti rischiano concretamente l’estinzione in tutto il mondo e la loro situazione è peggiorata negli ultimi anni. La cosa drammatica è che tutto nasce da una bufala, come stiamo per scoprire.

Alessia Ciccotti

[Carte di identità] L’orso bruno marsicano

by Alessia Ciccotti on

Sui social da tempo troviamo articoli, foto e video di orsi, come l’ormai nota Gemma, che si aggirano senza paura tra le stradine dei paesi dell’Abruzzo, dentro o alle porte del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. La notizia è stata trasmessa anche dai telegiornali, ma continua a sorprendere, e c’è chi parte solo con la speranza di incontrarli.

[Aggiornato] Il Parco Centrale del Lago

by Ivan Berdini on

Aggiornamento: in data 8 maggio 2017 il Giardino delle Cascate è stato riaperto al pubblico, quindi l’articolo è stato aggiornato di conseguenza ed è stata aggiunta un’ulteriore galleria fotografica.

Il Parco Centrale del Lago è un’area verde di Roma che di solito è fuori dai tradizionali itinerari turistici, ma che in realtà è molto intessante. Si trova all’interno di un quartiere chiamato ufficialmente Europa, ma noto a tutti i romani come EUR, che ha una storia abbastanza movimentata.