In viaggio verso…

Alessia Ciccotti

Alla scoperta dell’Orto medioevale di Perugia

by Alessia Ciccotti on

L’Orto medievale, del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (C. A. M. S), è collocato all’interno del complesso di San Pietro e originariamente veniva utilizzato come orto-giardino dai monaci benedettini.

Alessia Ciccotti

Alla scoperta dell’Orto Botanico di Perugia

by Alessia Ciccotti on

L’Orto botanico di Perugia si trova in via Borgo XX Giugno 74, presso il terreno attiguo alla Chiesa di S. Costanzo, tra via San Costanzo e via Romana, dove oggi sono presenti i due accessi principali.

Il pozzo di san Patrizio

by Ivan Berdini on

Orvieto è una piccola città dell’Umbria meridionale (in provincia di Terni), molto vicina al confine con il Lazio ed è anche molto facile da raggiundere da Roma sia in autostrada che in treno. Paradossalmente è collegata alla capitale meglio di Perugia, che è il capoluogo dell’Umbria. Si tratta di una città che credo valga la pena visitare, specialmente il Pozzo di san Patrizio.

Un assaggio del canyon del rio Sass

by Ivan Berdini on

La Val di Non si trova in Trentino Alto Adige, in provincia di Trento, ed è famosa per le sue vaste coltivazioni di mele che sono il suo prodotto principale. Alcune delle marche più famose di mele hanno infatti i loro frutteti proprio in questa valle. Ma oltre ai prodotti ortofrutticoli, la Val di Non ospita anche meraviglie naturali di rara bellezza che ho avuto occasione di esplorare nel corso degli anni, come il canyon del rio Sass.

Alessia Ciccotti

Il paese della Lénta

by Alessia Ciccotti on

Sembra che il terremoto non voglia lasciare in pace il nostro Centro Italia. Oggi però, non vogliamo parlare del sisma, né tantomeno capire di chi sia “la colpa” dei disastri causati, vogliamo solo rendere omaggio a quei paesi lacerati che DEVONO tornare a splendere quanto prima, perché non possiamo permetterci di perderli.

Alessia Ciccotti

Il “CUORE” d’Abruzzo

by Alessia Ciccotti on

Oggi siamo diretti a Scanno, uno dei borghi più belli d’Italia per i suoi edifici storici, per l’atmosfera che si respira nei suoi vicoli e soprattutto per la presenza del vicino lago, che è la destinazione del nostro viaggio.

Alessia Ciccotti

Il torrente riaffiorato dopo 37 anni

by Alessia Ciccotti on

Come tutti sappiamo, un forte terremoto di magnitudo 6.5, il 30 Ottobre 2016, ha messo in ginocchio l’intera Valnerina. Oltre ai drammatici effetti sulle popolazioni locali, esso ha avuto inaspettati risvolti a livello paesaggistico.